pensaci tu. tu che mi guardi.

sarei davvero felice se davanti a questa immagine spendeste 1 minuto e commentaste con la vostra interpretazione del dipinto, con la prima cosa che vi viene in mente.

il quadro si intitola Pensaci tu ed è stato dipinto a questo proposito, il lettore ne dà un’anima ed un’interpretazione.

grazie

Annunci

statistiche.

In aereo,
avrò incrociato mia moglie
almeno un milione di volte.

penso che penso troppo.

cosa pensi di fare

quando lo stai già facendo?

|rispondi, se puoi|

silenziosa.

Mi piace che tu sia silenziosa,
e non è maschilismo.

Riuscireste a ricreare il silenzio?
È una cosa complicatissima.
Quando pensi di esserci riuscito,
arriva il battito di un cuore,
le arterie pulsano,
le pupille poi,
si granchiscono col sole,
lo stomaco che ha fame,
capelli che crescono,
il vicino che urla,
rubinetto che scorre,
l’’orologio che, in ogni secondo
t’invecchia di un attimo.

Siamo troppo rumorosi.
Tu no.